Arrestato per spaccio 'boss di Zingonia'

Lo scorso novembre era apparso in un servizio-denuncia di 'Striscia la notizia' contro lo spaccio brandendo un coltello, come fosse il boss di Zingonia, quartiere bergamasco da anni nel degrado. Ora, a distanza di alcuni mesi, l'uomo, un marocchino di 31 anni, è stato arrestato. Era già noto alle forze dell'ordine e ora è accusato di spaccio continuato di sostanze stupefacenti. Si era rifugiato, invano, in un appartamento a Treviglio. Durante la perquisizione, eseguita anche con l'ausilio dell'unità cinofila della polizia locale, i militari dell'Arma hanno rinvenuto alcuni etti di droga, tra hashish e cocaina, ma anche denaro contante per diverse migliaia di euro. Gli sono stati contestati complessivamente centinaia episodi di spaccio di cocaina e hashish, tutti avvenuti a Ciserano nella zona delle famose torri Anna e Athena, per un giro d'affari di diverse decine di migliaia di euro.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rodengo Saiano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...